COME RAGGIUNGERCI

 

stazione TRASTEVERE

FR1, FR3, FR5

 

Tram: 8, 3

 

Bus: 170, 719

 

 

CARROZZERIE | N.O.T

 

Via P. Castaldi 28/a

00153 Roma

-Ponte Testaccio-

 

mobile +39 347-1891714

 

mail carrozzerienot@gmail.com

INFORMAZIONI RISERVATE AI SOLI SOCI

INGRESSO CON TESSERA ASSOCIATIVA

FABIANA IACOZZILLI

Dentro la visione

un progetto di condivisione del percorso creativo (foyer)*

* #whyNOT percorsi di ricerca e formazione a partecipazione gratuita in collaborazione con gli artisti

Alle donne interessante a partecipare al percorso viene proposto uno spazio di condivisione della creazione artistica della compagnia, la possibilità di entrare nel processo creativo in fase di residenza e nei meccanismi della drammaturgia scenica. Le otto donne del territorio, indipendentemente dalla loro formazione teatrale, saranno invitate a partecipare a tre fasi differenti di lavoro. Durante il primo step è prevista la partecipazione alla parte finale della sessione di prova giornaliera per poi analizzare il materiale visto e produrre dei nuovi possibili campi di indagine. Durante il secondo step di lavoro ci concentreremo sull’ascolto collettivo di interviste e materiali raccolti dalla compagnia, per selezionare le storie che muovono dentro di noi qualcosa di molto molto profondo e per riflettere insieme su possibili nuovi scenari. Le domande intorno alle quali ci interrogheremo saranno: Cosa mi racconta? Come questa storia può entrare in risonanza con la materia artistica dello spettacolo? Come questo contributo audio può nutrire il lavoro di drammaturgia scenica? Perché questa incandescenza mi parla anche di me?

Durante la terza e ultima fase di lavoro, osserveremo il punto in cui siamo arrivati all’interno del processo, continueremo il lavoro avviato e porteremo a conclusione il dialogo aperto. 

 

Il progetto vuole essere uno spazio di condivisione in cui cercare dentro e attraverso la scrittura anche e soprattutto qualcosa di noi, qualcosa che abbia a che a fare con il nostro rapporto con il tema centrale dello spettacolo, con la maternità, senza giudizio e, se ci riusciamo, senza paura.

PER PARTECIPARE INVIARE UNA MAIL CON QUALCHE RIGA CHE MOTIVI L'INTERESSE PERSONALE ALLA PARTECIPAZIONE AL PERCORSO.

CHI E' FABIANA IACOZZILLI?

regista e drammaturga, porta avanti un lavoro di ricerca improntato sulla drammaturgia scenica e sulle potenzialità espressive della figura del performer. Collabora dal 2013 con CrAnPi e il Teatro Vascello di Roma e dal 2017 con Carrozzerie N.O.T. Dal 2003 al 2008 è regista assistente di P. Sepe e assitente di Luca Ronconi. Dal 2008 è direttrice artistica della compagnia Lafabbrica con la quale si impone all’attenzione nazionale attraverso un teatro sorretto da un fortissimo impianto visivo e scenotecnico. Dal 2011 è membro del Lincoln Center Directors Lab (Metropolitan/New York) e nel 2013 Lafabbrica diventa compagnia in residenza presso il Teatro Vascello di Roma.

Tra i suoi spettacoli: La classe un docupuppets per marionette e uomini che debutta in prima nazionale a Romaeuropa Festival e vince il Premio In-Box 2019 e il Premio ANCT, premio della Critica 2019; Il gabbiano da Anton Checov e La trilogia dell’attesa uno spettacolo di forte matrice beckettiana vincitore di numerosi riconoscimenti tra cui il Play Festival 2013 (Atir e Piccolo Teatro di Milano-Teatro d'Europa). Dal 2017 collabora con la drammaturga Tiziana Tomasulo e con gli attori della sua compagnia al progetto Da soli non si è cattivi_Tre atti unici  che debutta  al  Teatro Vascello nello stesso anno. Si occupa inoltre di formazione e pedagogia e, negli ultimi anni, oltre alla cattedra presso la Link Campus di Roma e alle collaborazioni con il Centro Internazionale La Cometa, si dedica a una ricerca attenta e costante sull’improvvisazione teatrale.