DARIA DEFLORIAN

Prove di libero rigore

workshop

5|6|7|8|9 ottobre

h10/15

Uno sguardo ad uno dei tanti aspetti del lavoro dell’attore: 
come far dialogare precisione ed apertura? Come fissare alcune questioni senza spegnere nella ripetizione la forza vitale che vive, invece, di inciampi e sorprese?
Come rovesciare questa opposizione, attraverso quali risorse (non ci sono ricette) non casuali?

Un progetto di studio per mettere in campo anche un’altra questione delicata, ma fondamentale dello stare in scena. Il bisogno di verità. 
La verità - per sua natura inafferrabile – supera la questione tra realtà e finzione, si presenta ovunque o sfugge a qualunque forma. Eppure quando appare illumina la scena, la rende necessaria. Non ci si allena alla verità. Ci si allena a tutto il resto e poi la si convoca.

Ad ogni partecipante si suggerisce di portare un progetto in corso, una scena, un materiale - non per forza un testo- anche in fase di elaborazione che diventa la base personale del lavoro per i giorni di laboratorio.

Le sessioni della mattina saranno introdotte dal trainig fisico di Biagio Caravano.

Per parteciapre inviare cv +  foto + progetto

entro l'20 settembre 2020

CHI E' DARIA DEFLORIAN?

Attrice, autrice e regista di spettacoli teatrali. Ha lavorato come attrice tra gli altri con Mario Martone, Fabrizio Arcuri, Lucia Calamaro, Massimiliano Civica, Martha Clarke, Lotte van den Berg

e Stephane Braunsweig. Ha vinto nel 2012 il premio Ubu come migliore attrice e nel 2013 il premio Hystrio. Insieme a Antonio Tagliarini con cui condivide i progetti dal 2008 ha vinto il Premio Ubu 2014 per il miglior testo dell’anno con Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni, il premio della critica del Quebec come miglior spettacolo straniero sempre per lo stesso lavoro nel 2016 e il Premio Riccione alla drammaturgia nel 2019. I loro spettacoli girano in Italia ed in Europa, gli ultimi tre sono Quasi niente e Scavi liberamente ispirati a “Deserto rosso” di Michelangelo Antonioni (2019) e Chi ha ucciso mio padre dal testo di Edouard Louis (2020).

www.defloriantagliarini.eu

CHI E' BIAGIO CARAVANO?

danzatore, performer e musicista, ha approfondito molti aspetti della  ricerca corporea in relazione al suono. Formatosi come musicista con il gruppo musicale Sound Box a fine anni '80 effettua tour in Italia, ex Unione sovietica e Gran Bretagna. A partire dal 1990 si dedica allo studio della tromba ed all'elettronica, componendo musica e ambienti sonori per il teatro e la danza. Attualmente svolge attività di concerto in Italia. E' inoltre uno dei fondatori del gruppo MK, formazione di punta della ricerca coreografica contemporanea invitata nelle rassegne più innovative in ambito di nuova danza in Italia e all'estero. Collabora alla realizzazione di workshop, ateliers e laboratori coreografici.

COME RAGGIUNGERCI

 

stazione TRASTEVERE

FR1, FR3, FR5

 

Tram: 8, 3

 

Bus: 170, 719

 

 

CARROZZERIE | N.O.T

 

Via P. Castaldi 28/a

00153 Roma

-Ponte Testaccio-

 

mobile +39 347-1891714

 

mail carrozzerienot@gmail.com

INFORMAZIONI RISERVATE AI SOLI SOCI

INGRESSO CON TESSERA ASSOCIATIVA