COME RAGGIUNGERCI

 

stazione TRASTEVERE

FR1, FR3, FR5

 

Tram: 8, 3

 

Bus: 170, 719

 

 

CARROZZERIE | N.O.T

 

Via P. Castaldi 28/a

00153 Roma

-Ponte Testaccio-

 

mobile +39 347-1891714

 

mail carrozzerienot@gmail.com

INFORMAZIONI RISERVATE AI SOLI SOCI

INGRESSO CON TESSERA ASSOCIATIVA

SONO MORTO TANTE VOLTE,

MA COSI' MAI laboratorio per attorori e attrici

MARCO QUAGLIA

Questo corso è rivolto a ragazze e ragazzi tra i 18 e 25 anni che intendono intraprendere un percorso di formazione per acquisire strumenti fondamentali del mestiere dell’attore. Una palestra permanente dedicata a rafforzare e migliorare le proprie qualità e attitudini recitative ed interpetative.


Studieremo testi contemporanei e classici, incentrando il lavoro sulle relazioni e sulle domande essenziali che un attore deve porsi nell’affrontare un testo e un personaggio.
Lo scopo del corso è contribuire a formare giovani attrici e attori indipendenti in grado di gestire il proprio lavoro nei vari contesti professionali.

CHI E' MARCO QUAGLIA?   

Attore italo-inglese diplomato all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico, perfeziona gli studi alla Royal Academy of Dramatic Arts (RADA) di Londra e con Michael Howard a New York dove vive un paio d’anni. Comincia a lavorare in televisione con Laurent Levy in Francia e con Franco Bernini in Italia, dove è il protagonista de Il Caso Braibanti. Lavora con Citto Maselli e Gianni Lepre e in teatro lavora con Pierpaolo Sepe, Alessandro Fabrizi e Marco Maltauro.

Si trasferisce poi a New York dove sarà in scena con un adattamento de Le Onde di Virginia Woolf e soprattutto sarà Bartleby in Bartleby lo Scrivano accanto al grande Gerry Bamman. 

Tra gli altri suoi lavori, ricordiamo i film Benzina, regia di Monica Stambrini, e Il più bel giorno della mia vita, regia di Cristina Comencini, entrambi del 2001, e la serie tv Le stagioni del cuore (2004), regia di Antonio Luigi Grimaldi, in onda su Canale 5.

Tra le ultime produzione teatrali lo spettacolo Echoes scritto da Lorenzo De Liberato con la regia di Stefano Patti e grande protagonista al Fringe Festival di Edinburgo 2018 e la produzione Il Piacere dell'Onesta con la regia di Alessandro Averone.