QUI, PER CASO laboratorio per adolescenti

FRANCESCO MONTAGNA

image-19-08-21-07-24-1 (1).jpeg

La città invisibile è la città ideale, la città ideale è il luogo ordinato della fantasia. La fantasia è l’unico modo possibile per sfuggire a tutto quello che ci circonda. La fantasia è la grammatica della fuga e del sogno, strade e vie che ci fanno arrivare in piazze mai viste.

Il gioco che faremo quest'anno durante il laboratorio parte appunto dalle Città Invisibili di Calvino, una gigantesca geografia fatta di monumenti e fontane inesistenti,  palazzi di carta e cattedrali d’acqua piovana.

Costruiremo regole e mura impalpabili e rifonderemo un regno di prossimità, ascolto, e (se possibile) felicità.

Durante l’anno lavoreremo sulla scrittura e l’improvvisazione, temi e poesia. Cercheremo di indagare i luoghi che ci circondano con occhi differenti, proveremo a guardare le cose da una diversa prospettiva. Ogni persona una città, ogni città un bandiera, ogni bandiera il testo di una canzone. QUI, PER CASO è l’esplorazione disperata di un gruppo di piccoli Marco Polo che vogliono credere che il mondo sia ancora li fuori ad aspettarli, grande e meraviglioso, sorprendente

LEZIONE DI PROVA MERCOLEDÌ 29 sett.

dalle 17.30 alle 20

TUTTI I MERCOLEDÌ

 dalle 17 alle 19.30

_MG_1526_edited.jpg

CHI E' FRANCESCO MONTAGNA?

Attore, regista e responsabile alla direzione artistica di Carrozzerie | n.o.t, Francesco Montagna cresce col teatro (suo nonno Pietro era attore) e sin da piccolo ama il palco, i suoi riti e tutto ciò che lo riguarda. Crescendo si forma con diversi maestri, segue, come tutti gli attori della sua generazione, un iter intenso fatto di laboratori, workshop e amicizie nell’ambito del teatro romano.

Dopo le inevitabili esperienze nelle cantine teatrali della Capitale, qualche sortita nel cinema (come regista) e nella tv (come attore) capisce che la sua vera vocazione è l’insegnamento rivolto ai ragazzi. Nei licei nei quali insegna porta avanti percorsi, partecipa a rassegne nazionali vincendo premi e riconoscimenti.

Decide di portare la sua esperienza all’interno di Carrozzerie | n.o.t (spazio che fonda nel 2013 con Maura Teofili). Fa crescere ( crescendo lui stesso) nuove generazioni di ragazzi che decidono di portare avanti il lavoro attoriale (e chi decide semplicemente di arricchire la propria vita con l’esperienza condivisa del palco). Nel 2016 crea il microfestival AllezEnfants!_ dedicato ai laboratori teatrali dei licei romani, un progetto dedicato agli adolescenti del territorio di Roma Capitale realizzato da Carrozzerie | n.o.t e il collettivo artistico IsolaTeatro e con la collaborazione e il sostegno del  Teatro di Roma che ha opsitato il festival all'intero degli spazi del Teatro India.

Crede fortemente che non sia mai troppo tardi e non sia mai troppo presto per cominciare a giocare al teatro assieme. Per tutta la vita.