CLAUDIA MARSICANO

#DISAGIO manuale di sopravvivenza per aspiranti attori e attrici

tumblr_868321320548a13d694cfdfb61a8b580_d1f9588c_1280.jpg

Ansia, difficoltà, paranoia, dolore, depressione, sofferenza,

senso di oppressione, apatia, disagio: Sì sto male, costantemente.

 

L’unico posto dove riesco ad alleviare il mio malessere è in scena, non perché il Teatro sia terapeutico, anzi, ma perché in scena so che posso condividere e sfogare il mio Disagio, senza sentirmi giudicata, senza censure, sentendomi forte nelle mie debolezze, sentendomi umana e compresa.

Perché se c’è una cosa che mi ha insegnato questo mestiere assurdo, è che tutti stiamo male e troppo spesso non abbiamo il coraggio di dircelo.

Quello che cercheremo di fare insieme quindi è di esternare tutto questo Disagio, prendendolo e plasmandolo, giocarci, confrontandoci e sperimentando in un luogo sicuro, tenendo sempre bene a mente che quello che facciamo è finalizzato solo ed esclusivamente alla creazione artistica e alla scoperta di nuove ed interessanti sfumature di noi e del nostro essere performer.

 

#Questanonèterapiadigruppo

 

Useremo il Disagio come forza creativa, scontrandoci con i Disagi altrui, per riscoprirci simili, per riscoprirci e basta.

A tutto questo affiancheremo pratiche ed esercizi mirati al potenziamento e al riscaldamento di corpo, voce e mente, perché l’attore è un atleta e ha bisogno di nutrimento e allenamento costante e quotidiano.

TUTTI I GIOVEDÌ

 dalle 20 alle 22:30

LEZIONE DI PROVA GIOVEDÌ 29 sett.

dalle 20 alle 22:30

CHI È CLAUDIA MARSICANO?

Claudia Marsicano nasce a Napoli nel 1992. 
Nel 2005 all’età di quattordici anni, si trasferisce a Milano dove frequenta il Liceo Artistico di Brera. Durante gli anni di liceo, studia canto e si avvicina al teatro iniziando gli studi teatrali nel 2006 alla Scuola di Teatro “Quelli di Grock” dove si diploma nel 2013.
Nel 2013, insieme a Francesco Alberci fonda la compagnia Frigoproduzioni che nel 2014 debutta con il suo primo spettacolo “SocialMente”. 
La sua formazione teatrale e di performer continua con la partecipazione a diversi workshop con: Claudio Orlandini, John Strasberg, Paolo Nani, Ivana Chubbuk e altri. Contemporaneamente, lavora come attrice negli spettacoli “Made in China” ed “Heretico de Leviedelfool”, “Il più bel giorno della mia vita” di Manifatture Teatrali Milanesi, “R.osa” di Silvia Gribaudi, “Tropicana” di Frigoproduzioni, “L’Armata Brancaleone” di Roberto Latini e “Le Rane” di Marco Cacciola. Candidata al premio Ubu 2016, lo vince nel 2017, come miglior attrice under 35.  Nel 2019 partecipa al film "Mi chiedo quando ti mancherò", regia di Francesco Fei. Nel 2021 è stata scritturata da Cattleya per interpretare il ruolo di Caterina nella serie "Noi", versione italiana di "This Is Us", in onda rai 1

7f8643_d3340c43018044ed94f0df83cc684698_mv2_d_5350_3607_s_4_2.jpg