COME RAGGIUNGERCI

 

stazione TRASTEVERE

FR1, FR3, FR5

 

Tram: 8, 3

 

Bus: 170, 719

 

 

CARROZZERIE | N.O.T

 

Via P. Castaldi 28/a

00153 Roma

-Ponte Testaccio-

 

mobile +39 347-1891714

 

mail carrozzerienot@gmail.com

INFORMAZIONI RISERVATE AI SOLI SOCI

INGRESSO CON TESSERA ASSOCIATIVA

ANNA BASTI / CHIARA CAIMMI

UNLOCK-work in progress-

indagine sull’azione dei dispositivi di controllo sui nostri corpi

con il sostegno di

Dispositivo di controllo: “qualunque cosa abbia in qualche modo la capacità di catturare, orientare, determinare, intercettare, modellare, controllare e assicurare i gesti, le condotte, le opinioni e i discorsi degli esseri viventi” (G. Agamben)

 

Due corpi femminili in assenza di equilibrio: la postura è instabile, la voce non trova il suo tono naturale, il respiro è limitato, costretto dai lacci di un corsetto. Due donne in bilico tra il tentativo di raggiungere un modello estetico, e il riconoscere che questo stesso modello è un’imposizione culturale e sociale.

Attraverso un percorso di riappropriazione e di scoperta del ventre e della voce,  tutto il corpo si contagia,  il suono si amplifica e accompagna questo processo di riconquista. Un tentativo di esplosione energica e liberatoria, che cerca di eludere lo stereotipo.

E’ possibile resistere agli attacchi dei dispositivi? Possono degli spazi conquistati di libertà sfuggire al controllo?

CHI SONO BASTI/CAIMMI?

Anna Basti e Chiara Caimmi incrociano i loro percorsi artistici nel 2012, collaborando come performers con la compagnia teatrale Muta Imago.

Dal 2016 cominciano a lavorare insieme, accomunate dal desiderio di indagare la realtà attraverso il corpo.

Questa indagine prende la prima forma nel progetto di ricerca Relax_nothing is under control, uno studio sugli effetti dei dispositivi di controllo sui corpi (in residenza a Macao_Milano, ex Asilo Filangieri_Napoli e presentato nella rassegna Cikorea presso Carrozzerie Not_Roma).

Nel 2018 gli stessi temi convogliano nel successivo progetto: Unlock, ad oggi in fase di costruzione (con il sostegno di Inteatro Festival, Centrale Fies e KOMM TANZ/Teatro Cartiera residenze Compagnia Abbondanza/Bertoni in collaborazione con il Comune di Rovereto). Parallelamente Anna a Chiara avviano un percorso di condivisione ed apertura delle tematiche e delle pratiche coinvolte nelle loro ricerche, attraverso Unlocking, dispositivo laboratoriale e performativo.

da un’idea di anna basti

elaborazione e messa in scena

anna basti e chiara caimmi

con anna basti e chiara caimmi

direzione tecnica e disegno luci

maria elena fusacchia

collaborazione tecnica

chiara kadia baston

musiche originali di iva stanisic (opa opa)

supporto tecnologico di

alessandro petrone e francesco castrovilli

 

con il sostegno di Inteatro Residenze

con il sostegno di Centrale Fies

con il sostegno di KOMM TANZ/Teatro Cartiera residenze Compagnia Abbondanza/Bertoni in collaborazione con il Comune di Rovereto